Bobby Bell

Mi chiamo Bobby Bell e mi è stato diagnosticato un cancro alla prostata nell'estate del 2019.

Anche sapendo che le probabilità aumentano man mano che invecchi, non ti aspetti mai una diagnosi di cancro. Sono sempre stato attento alla mia salute. Ho tenuto il passo con le mie proiezioni annuali. Sono rimasto attivo e ho continuato a perseguire hobby che mi consentono di gestire lo stress e di mantenermi pieno di aria fresca. Eppure, tutto il mangiare sano e le battute di caccia e pesca non hanno impedito al mio urologo di informarmi che avevo il cancro.

Essendo una persona che ha sempre percepito la mia salute come una priorità, ho iniziato immediatamente a ricercare i migliori centri oncologici e le opzioni di trattamento disponibili. Non ero entusiasta all'idea di viaggiare da OKC in Arizona o in Texas per essere curata a Mayo o MD Anderson. Tuttavia, dopo aver studiato le opzioni di trattamento del cancro alla prostata, ero determinato a ricevere la terapia protonica, indipendentemente dal carico aggiuntivo del viaggio.

Ho chiamato un amico e confidente di una vita, Barry Switzer, per condividere la notizia della mia diagnosi e parlare dei miei pensieri sul trattamento. Sono stato sorpreso di apprendere che Barry aveva familiarità con la terapia protonica e consigliava vivamente il trattamento. Fui più sorpreso quando mi informò che non c'era bisogno di uscire di casa. Abbiamo avuto accesso alla terapia protonica proprio qui a Oklahoma City.

È stato allora che ho capito l'importanza di condividere le nostre storie.

Essendo una persona che ha passato anni a dare priorità alla mia salute e ad essere attiva nella comunità, non ero ancora a conoscenza delle opzioni di trattamento disponibili nella mia città. Sono grato di avere un amico che conosceva e condivideva queste informazioni.

Spesso trascuriamo le informazioni che ci circondano se non si applicano alle nostre vite in quel preciso momento. La mia speranza è che condividendo la mia storia, posso aiutare gli altri a cercare risposte come ero quel giorno.

Sono felice di segnalare un anno dopo il trattamento, i miei livelli di PSA sono eccellenti e non ho avuto effetti collaterali a breve o lungo termine dal mio trattamento. 

Torna al Blog
Torna alle storie dei pazienti
en English
X